Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Pesce

Pesce Solo alcuni anni fa era un alimento per i popoli che abitavano le coste sia marine che lacustri, al giorno d'oggi, grazie ai mezzi di refrigerazione possiamo trovare il pesce vivo sia ai mercati del pesce che nella pescheria vicino casa. Non sono poche però le cuoche che rinunciano a preparare questo alimento perchè temono di non riconoscere la sua freschezza, o non lo sanno pulire oppure, poichè solitamente si scelgono spesso pesci pregiati perchè sono i più conosciuti ma anche i più cari come le orate o le sogliole. Il pesce rimane così un piatto da consumare poche volte o durante alcune occasioni. Nulla di più sbagliato. Il pesce è un magnifico alimento soprattutto per l'uomo moderno che, essendo diventato sedentario, meno esposto agli sbalzi climatici, poco incline allo sforzo fisico e sempre bisognoso delle proteine nobili. L'ittio-proteina è fra le più complete ed ha il pregio di evitare un'eccessiva produzione di acidi urici come invece avviene mangiando spesso la carne. Come valore energetico è poco meno della carne ma in compenso lo è anche riguardo alle calorie.



Le ricette

(403 ricette per Pesce)
<< 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 >>
Porta i calamari a temperatura ambiente, irrorali con il succo di limone e lasciali macerare per 5 minuti. Sbuccia e trita l' aglio e la cipolla. Sgocciola e sciacqua i germogli di soia. In una padel
Pulire i calamari togliendo la borsa d'inchiostro e l'osso poi asciugateli bene. Passateli nella farina e friggeteli in abbondante olio d'oliva o di semi di arachide. Per la salsa: preparare un
Lavate e pulite i calamari asportando con cura le vescichette dell’inchiostro che metterete da parte (nel caso di calamari già pronti acquistate a parte del nero di seppia); spingete i tentacoli nella
sono stato molto indeciso se inviarvi la ricetta di questo secondo piatto oppure no. E' una ricetta che ho "rubato" in Sardegna e che ho un po' modificato (molto poco a dire la verità Comunque non f
Separate le sacche dei calamari dai tentacoli e pulitele togliendo la pelle e sfilando la strisciolina di cartilagine. Pulite i tentacoli, eliminate interiora e occhi. Lavate sotto l' acqua, sgoccio
Pulire i calamari staccando, tirando con forza, i tentacoli dalla sacca. Con questo movimento usciranno anche le interiora. Quindi staccare queste ultime dai tentacoli e togliere gli occhi. Dalla sacc
Pulire il calamaro staccando i tentacoli con tutto ciò che è attaccato, togliete la cartilagine e nella parte staccata tagliate sotto gli occhi e scartate tutto tranne i tentacoli.
1. lavare per bene i calamari...prendere i tentacoli e tagliarli a pezzetti... 2. in una padella mettere un filo d'olio e 3 spicchi d'aglio metterla poi sul fuoco e aggiungere poi la cipolla tritata.
Staccate agli scampi la testa, quindi sgusciateli. Pulite i calamari privandoli di becco, occhi e dell’ossicino cartilagineo, quindi separate i ciuffetti di tentacoli dai corpi (sacchetti)...
Chlamys opercularis, meglio noto come canestrello o pettine, è un mollusco bivalve, si presenta con conchiglie ondulate e congiunte tramite una cerniera. Il canestrello è di colore bianco vio
<< 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 >>

Articoli di approfondimento

(45 articoli per Pesce)
1 2 3 4 5 6 >>

Le vongole sono prelibati molluschi che vivono sotto la sabbia, in acqua, in prossimità degli scogli.

La trota è un pesce di acqua dolce che fa parte della famiglia dei salmoni che viene pescata in quasi tutti i torrenti e laghi italiani.

Il tonno è un pesce migratore dalle grosse dimensioni.

Quando si parla di pesce da somministrare anche ai bambini non sempre si pensa alla sogliola eppure essa è particolarmente indicata nella dieta dei piccoli.

La seppia è un mollusco e il suo corpo allungato è circondato da una pinna per muoversi e nuotare e da numerose ventose per difendersi e riprodursi.

Il salmone è uno dei pesci più apprezzati nella cucina italiana e internazionale.

I ricci di mare sono animali marini erbivori appartenenti alla famiglia degli Echinodermi; essi vivono quasi esclusivamente sui fondali in quanto poco mobili.

1 2 3 4 5 6 >>
Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...