Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Emilia Romagna

Emilia Romagna



Le ricette

(7 ricette per Emilia Romagna)
1
Questa è una variante del cappelletto classico all'uso di Forlì e Reggio Emilia, che prevede prosciutto crudo al posto del Bologna e aggiunta di carne di pollo a quella del maiale. PREPARAZIONE. Pre
Intiepidito il latte nel microonde, ho lasciato il lievito per 15 minuti, poi ho impastato il tutto, lavorato bene e lasciato riposare per 30 minuti. Ho prima tirata la sfoglia con la macchina a stris
Ora le mistocchine non si possono più comperare per via, e non so neppure se c'è qualcuno che le propone: trattorie o osterie. Peccato che quest'usanza invernale potrò solo raccontarla ai miei nipoti
Mettere il pane grattato a fontana e riempire il centro della buca con le uova; aggiungere il parmigiano, una grattata di noce moscata, e sale. Amalgamare con le mani gli ingredienti fino a far raggiu
L'Osvaldo è un sanguigno romagnolo, ottant'anni, che ha un rigido disciplinare sul ragù romagnolo, anzi, il ragu di Massa Lombarda, secondo lui: Ingredienti : trito di carote, cipolle e sedano. Panc
Fate doppia dose di Pasta frolla oppure usate quella industriale e con una parte foderate uno stampo.Scottate in acqua bollente i gherigli di noce, sbucciateli e tritateli.In una ciotola, mescolateli
Ammorbidisci il burro (servono 4-5 minuti con il microonde potenza 500, si ammorbidisce senza sciogliersi). Lavora ora i tuorli unendoli al burro poi aggiungi lo zucchero e la farina.A parte sciogli i
1

Articoli di approfondimento

(8 articoli per Emilia Romagna)
1 2
La ricetta è pubblicata su RicetteDintorni ma qui riporto un po' di storia: probabilmente nessuno o pochi conoscono l'origine: erano dei dolci popolari...
Tra i parmigiani è ancora diffusa l'idea della "rugiada di san Giovanni", da prendere nella serata della vigilia, mangiando i tortelli di erbette, ma pochi conoscono l'origine della tradizione e soprattutto il suo antico significato di battesimo paga
Un rituale di fuoco era quello di accendere grandi falò ed esercitarsi a spiccarvi salti sopra, con un simbolico significato purificatorio, per bruciare mali e negatività di ogni genere.
"LA BONISSIMA", è il nome della statuetta, simbolo importantissimo per la città di Modena, situata nell'angolo della facciata del...
L'appartenenza della Romagna allo Stato della Chiesa l'ha portata a avere un'influenza culinaria verso l'Italia centrale, contrariamente...
Ragù è un termine di origine francese (ragôut, sostantivo derivato da ragoûter – ridare, risvegliare l'appetito) utilizzato...
Le paste ripiene sono il fiore all'occhiello della gastronomia emiliana. I tortellini nelle loro varie versioni, le lasagne alla bolognese e...
1 2
Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...