Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Ciambelle di Pietro il Bello

Ciambelle di Pietro il Bello


La ricetta in breve

Difficoltà: Media

Cottura: 15 min

Preparazione: 90 min

Dosi per: 0 persone


Ricetta vista: 11.155 volte

Ingredienti

  • 9 uova
  • 1 Kg di Farina
  • 300 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • Un decimo di litro di Grappa
  • Una noce moscata grattugiata
  • 15 g di carbonato di ammonio

Preparazione

Sono ciambelle tipiche della provincia di Verona, venivano preparate per Pasqua, questa è una ricetta della mia famiglia che viene tramandata da generazioni e presa dal libro di ricette di mia nonna.
Impastare tutti gli ingredienti, facendo attenzione di sciogliere bene il carbonato d'ammonio, lavorare bene l'impasto e formare dei rotolini grossi come un mignolo e lunghi 10-12 cm e chiuderli bene a ciambella.
Mettere le ciambelle su una placca leggermente unta d'olio, ben distanziate perchè cresceranno parecchio durante la cottura.
Cuocere in forno a 170 gradi per 10 o 15 minuti, controllare la cottura perchè la superficie deve dorare, ma non diventare troppo scura. Togliele dal forno e metterle in un posto areato perchè l'odore di ammoniaca svanisca.
Metterle poi su un vassoio sovrapposte, a me piacciono di più il giorno dopo; mia nonna le mangiava dopo pranzo intinte nel vino una vera "goduria".
Il carbonato di ammonio è indispensabile,perchè oltre a far lievitare bene le ciambelle le rende friabili e "biscottose".
Il carbonato di ammonio si trova nelle drogherie, sugli scaffali di alimenti BIO o in farmacia.




Lascia un commento



Invia

Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...