Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Brasato al barolo

Brasato al barolo


La ricetta in breve

Difficoltà: Facile

Cottura: 180 min

Preparazione: 50 min

Dosi per: 4 persone


Ricetta vista: 21.310 volte

Ingredienti

  • 1 chilo di carne di manzo (cappello del prete o girello)
  • una fetta spessa di lardo
  • 2 carote, 1 costa di sedano e 1 cipolla piccola
  • 1 foglia di lauro, 1 spicchio di aglio e 1 rametto di rosmarino
  • 2 chiodi di garofano e un pezzetto di cannella
  • 2 cucchiaiate di concentrato di pomodoro (facoltativo)
  • 1 bottiglia di Barolo
  • o altro vino robusto
  • poco brodo
  • 1 bicchierino di brandy
  • olio, sale e pepe

Preparazione

Tagliare il lardo a filetti e infilarli nei taglietti profondi praticati alla carne; mettere questa in una pentola (meglio se di coccio) e versare il Barolo, le verdure tagliate a pezzetti, gli aromi e lasciare marinare per una notte intera.

Scaldare in una casseruola un po' di olio, unire la carne ben sgocciolata dalla marinata e rosolarla da tutte le parti.
Aggiungere ora la marinata con tutto ciò che contiene e portare ad ebollizione a fuoco vivo per 5/8 minuti.
Diluire il concentrato di pomodoro con poco brodo e aggiungerlo alla carne, salare e pepare proseguendo la cottura a fuoco basso sempre sul fornello per circa tre ore.
Se durante la cottura si è ristretto troppo il liquido, aggiungere un poco di brodo caldo ma non servirà  se il fuoco è stato basso.
Quando la carne è cotta, deve cedere alla pressione, sgocciolarla e tenerla in caldo. Passare al setaccio il sugo e spruzzarlo con il brandy.
Affettare la carne e cospargerla con parte del sugo e servire il rimanente in una salsiera.
Accompagnare con una polenta fumante.

Il piatto va accompagnato con una bottiglia di Barolo.
In alternativa al Barolo un Cabernet del Collio o Castel del Monte rosso. In tal caso usare lo stesso vino per marinare e cuocere la carne.





Lascia un commento



Invia

Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...







Commenti su questa ricetta

mammarosy il 23/12/2012 alle 20:51
mi fa piacere ti sia riuscito bene il piatto ma un po' di merito è anche tuo ad aver seguito i tempi e i modi di cottura

cassandre il 23/12/2012 alle 13:33
ho cucinato il brasato come vostra ricetta,buonissimo grazie

antonio evangelista il 13/09/2011 alle 00:00
ursare il concentrato di pomodoro e la cannella e' come violentare il gusto del brasato. Come colorante non ne ha bisogno.

Risposta dallo staff
Il brasato lo faccio spesso e qualche volta mi piace aggiungere il concentrato di pomodoro o la salsa di pomodoro. La stessa ricetta a volte la vario con ingredienti diversi senza toglier eil gusto.
Lo staff rosanna

gigetta il 29/12/2008 alle 20:31
se spenneliamo il brasato con della senape prima di rosolarlo il gusto sarà più deciso.

Commenta la ricetta...