Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Amaretti Come Piacciono A Me

Questa ricetta non ha un immagine

Se hai preparato questa ricetta e vuoi pubblicare qui la tua foto premi il bottone invia fotografia.
Dopo averla visionata la pubblicheremo in questa ricetta inserendo il tuo nome come fotografo (se ce lo consenti).






La ricetta in breve

DifficoltÓ: Media

Cottura: 25 min

Preparazione: 35 min

Dosi per: 6 persone

Autore: ULLY

Ricetta vista: 22.160 volte

Ingredienti

  • 300 gr di zucchero
  • 250 gr di mandorle dolci giÓ pelate
  • 250 gr di mandorle amare giÓ pelate
  • 80 gr di nocciole
  • 2 cucchiai di farina
  • 5 uova, i soli albumi
  • 80 gr di zucchero a velo

Preparazione

Ma avete mai provato a fare gli amaretti in casa? Se volete provare ecco la ricetta...

Nel forno giÓ caldo a 200 ░C tostate le nocciole, quindi toglietele e fatele raffreddare.
Mettetele quindi in un mortaio (o nel mixer), assieme alle mandorle e allo zucchero. Riducete il tutto grossolanamente ad una consistenza polverosa; passate il tutto al colino fine o al setaccio e il ricavato ponetelo in una ciotola dove giÓ avete montato a neve gli albumi.
Mescolate adagio con un cucchiaio di legno o una spatola di gomma (leccapentole) con movimenti dal basso verso l'alto, poi versate la farina setacciata e amalgamate anche questa, per ottenere un impasto morbido senza essere troppo cedevole.
Infarinate appena una placca da forno, quindi collocatevi ordinatamente tanti mucchietti d'impasto aiutandovi con un cucchiaio. Con il dorso del cucchiaio schiacciateli appena, imbiancateli con lo zucchero a velo e lasciateli riposare per circa un'ora.
Preriscaldate il forno a 160-170 ░C e infornate: appena gli amaretti tendono a brunire, toglieteli, lasciateli raffreddare e serviteli.

Molti buongustai sostengono che gli amaretti sono migliori se "vecchi" di qualche settimana.




Lascia un commento



Invia

Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...