Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Arrosto alla genovese con cipolle

Questa ricetta non ha un immagine

Se hai preparato questa ricetta e vuoi pubblicare qui la tua foto premi il bottone invia fotografia.
Dopo averla visionata la pubblicheremo in questa ricetta inserendo il tuo nome come fotografo (se ce lo consenti).






La ricetta in breve

Difficoltà: Facile

Cottura: 160 min

Preparazione: 15 min

Dosi per: 0 persone

Autore: Alice10

Ricetta vista: 26.357 volte

Ingredienti

  • 800 gr girello o polpa di vitello
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio
  • sale
  • 1 foglia di alloro
  • 2-3 bacche di ginepro

Preparazione

Ho fatto questo arrostino che non è niente male. La ricetta è genovese.
Far rosolare la carne a fuoco vivace nell'olio per colorirla su tutti i lati. Agiungere il mezzo bicchiere di vino bianco e farlo evaporare.
Nel frattempo tagliare 3 grosse cipolle a rondelle sottili. Una volta evaporato il vino, aggiungere le cipolle, la foglia di alloro, il ginepro e il sale.
Far cuocere l'arrosto a fuoco basso per circa 2 ore e mezzo/3. Non è necessaria l'aggiunta di brodo perchè l'arrrosto dovrebbe cuocere nell'acqua rilasciata dalle cipolle, però nel caso in cui dovesse asciugarsi durante la cottura, aggiungere un pochino di brodo o acqua bollente.
Una volta ultimata la cottura, togliere la carne dalla pentola e tagliarla a fettine una volta raffreddata.
Servire con la salsa di cipolle. Io alla fine ho aggiunto nel sughino un pizzico di farina per far rapprendere la salsa, in questo caso bisogna mescolare bene il tutto perchè non si formino dei grumi.




Lascia un commento



Invia

Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...







Commenti su questa ricetta

Andrea Zorre il 12/12/2013 alle 19:41
!
Devo ammettere che il tuo arrostino e il tuo sughino rappreso con il ginepro (ingrediente fondamentale) é davvero niente male.

Commenta la ricetta...