Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Arista di maiale al forno

Arista di maiale al forno


La ricetta in breve

Difficoltà: Facile

Cottura: 120 min

Preparazione: 15 min

Dosi per: 4 persone

Autore: Valerio

Ricetta vista: 48.693 volte

Ingredienti

  • un chilo di arista (quadrello) di maiale
  • due spicchi di aglio
  • due rametti di rosmarino
  • olio
  • sale
  • pepe in grani

Preparazione

Spuntare le ossa dell'arista (mettere le ossa a nudo ma lasciare attaccata la carne da un lato).
Steccare la carne con filettini di aglio e ciuffetti di rosmarino.
Aggiungere sale e pepe macinato al momento, legare la carne con uno spago per mantenerla in forma, metterla in una teglia con due o tre cucchiai di olio versandolo sulla carne.
Cuocerla in forno molto caldo (circa 220 gradi o rosolarla sul fornello ed infornarla poi) per una ventina di minuti per darle una rosolatura; quando la superficie sara ben dorata, abbassare la temperatura e portare a termine la cottura (circa 90') a 160/170 gradi.
Un contorno particolarmente adatto: fagioli toscanelli lessati e conditi, ancora caldi, con olio, sale e pepe. Accompagnare con Gattinara o Grumello o Taurasi.




Lascia un commento



Invia

Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...







Commenti su questa ricetta

giorgina42 il 23/01/2010 alle 00:00
io i funghi li faccio trifolare,porcini naturalmente.e poi li unisco all"arrosto .molto buono ve lo assicuro

Risposta dallo staff
Grazie Giorgina42 del suggerimento.
Lo staff rosanna

sebastiano il 10/10/2009 alle 00:00
frse l'arista, dato cpuò risultare secca, sarebbe meglio arricchirla farcendola al'interno con un trito di lardo di colonnata,salvia, rosmarino,alloro e salsiccia

Risposta dallo staff
Ciao Sebastiano,
è un ottimo modo per rendere morbida la carne di maiale, soprattutto l'arista che è una parte piuttosto magra.
Se però la si cuoce a bassa temperatura dopo una buona rosolatura, la carne cuoce nel suo sugo e non si asciuga, nel tal caso si asciugasse si può sempre aggiungere un mestolino di brodo, questo per coloro che vogliono evitare grassi aggiunti.
Lo staff rosanna

alessio il 12/04/2009 alle 12:14
una ricetta alti livelli.buona pasqua a tutti.

silvia il 28/08/2008 alle 00:00
ma facendo cuocere la carne per cosi tanto tempo non c'e' il rischio che diventi dura/ secca?

Risposta dallo staff
Dopo la rosolatura la carne va cotta con fuoco molto basso, cuoce lentamente e lascierà un buon sughetto.
Un'ora e mezza per un chilo di carne non è troppo.
Ciao rosanna

Elisa il 14/10/2007 alle 09:37
se uno vuole sapere quantodeve cuocere è inutile dire: "Portare a termine lacottura" io non ho risolto il mio problema!!!!!!!!!!!!!!!

staff Ricette&Dintorni

Forse non hai visto sotto la descrizione della ricetta che è espresso il tempo sia di preparazione che di cottura che, togliendo circa 20 minuti di rosolatura rimane poco più di un'ora per portare a termine la cottura.
Ciao rosy

Valerio il 23/11/2006 alle 20:57
Ottimo piatto!!!

Commenta la ricetta...