Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Il pangrattato

Il pangrattato

Il pangrattato deriva dalla fine macinazione del pane secco. La sua importanza è fondamentale in cucina, per diversi motivi: è utilizzato in tantissime ricette e permette il riciclo del pane.


Il pangrattato è acquistabile praticamente presso ogni rivenditori di prodotti alimentari, in sacchetti o contenitori, ma il modo migliore per ottenerlo è quello di realizzarlo in casa, con il pane avanzato. Per farlo, basta tagliare a fette il pane, metterlo in un sacchetto di carta e lasciarlo seccare fino a quando non diventa duro. A questo punto, non resta che inserirlo in un robot da cucina o in una classica grattugia automatica per ottenere il pangrattato; la finezza dipende dal tipo di lama e da quanto tempo il pane viene frullato.


A volte restano delle briciole che non si riescono a frammentare, per cui può essere utile un setaccio per passarle. Il pangrattato in cucina viene utilizzato per un numero incredibile di preparazioni, sopratutto per le panature, le gratinature e le cotture al forno in genere, ma anche per i ripieni dolci. Il pan grattato è anche un ingrediente per la pasta aglio e olio. Viene infatti versato sulla pasta mentre la si mischia in padella con il condimento; si impregna di olio e la fiamma alta lo rende croccante, in modo da aggiungere gusto e sapore, ma anche pesantezza!

Cerca una ricetta...

Cerca per ingrediente...